venerdì 17 settembre 2010

Enoteca Provincia Romana

Largo del Foro di Traiano 84-86. Tel. 06-67662424. Chiuso la domenica. La mappa

Finalmente un buon motivo per non abolire le Province. Ci voleva quest'Enoteca provinciale (lode a Zingaretti), inaugurata pochi mesi fa, per dare un senso a un'istituzione che solo i leghisti, gente provinciale per definizione, ancora difendono. Però in questo caso Provincia fa davvero rima con tradizione. Basta dare un'occhiata al menù e addentare una ciriola con porchetta o una pizza con la mortadella per capire che siamo davvero in un posto speciale, in qualche modo assimilabile alla bellissima Enoteca Regionale Palatium (lode a Storace, forse l'unica cosa decente che ha fatto da Presidente), di via della Frattina. L'enoteca provinciale si trova a Palazzo Valentini, proprio di fronte alla Colonna Traiana. Per dirla con il comunicato stampa "è una vetrina sui migliori prodotti della provincia, un luogo di degustazione e di incontro in grado di accogliere eventi e appuntamenti con la città". Al netto della pubblicità istituzionale, è un posto piacevole soprattutto a pranzo, con qualche tavolino, in una zona, piazza Venezia, particolarmente povera di ristorazione di qualità e ormai in mano solo a ristoratori voraci, pronti a spennare gli incauti turisti di passaggio.
Ci si può sedere e mangiare un buon carpaccio con cruditù o un'insalata di mare, ma c'è anche l'asporto. Di qualità, con la ciriola (tipico panino romano) con porchetta, la rosetta con caciocavallo, la pizza romana con mortadella. Si beve, ovviamente, e bene, senza spendere una cifra (da 3 euro in su a bicchiere): una trentina le etichette tutte della provincia di Roma. Servizio giovane e dinamico.

DAL MENU' Dal menù Gran selezione di formaggi 16,5; Gran Tagliere misto di primizieromana 16,5; carpaccio di manzo con cruditè di spinaci e salsa di limone; alicette marinate con insalatina di campo 11; prosciutto crudo e melone 9; torta rustica con ricotta di pecora dop e spinaci 9; parmigiana di melanzane con pesto di basilico 10; zucchine romanesche e cannolicchi al cacio e pepe; rotella di coniglio con scarola olive della sabina e uva passa; insalata di mare 11,5; friselle al pomodoro e basilico con julienne di ; caprese di pomodori; gallinella con ricotta romana dop 7; pinzimonio 6; patate al forno 4; pizza romana con mortadella 4,5;  focaccia con melanzane al basilico e mozzarella di bufala 4,5; ciriola con porchetta di ariccia Igp; rosetta spianata romana con caciocavallo di bufala; yogurt al limone e fragoline di Nemi; tiramisu al latte sano e Gentilini 7; crema cotta, gelato artigianale 6,5; macedonia di frutta 5

BONUS I molti eventi enogastronomici per diffondere prodotti tipici del territorio. Qui trovate l'elenco delle iniziative fino a dicembre 2010
MALUS Pochi i tavolini

VOTI
Cucina 7,5
Ambiente: 7
Servizio: 7
Prezzi: 6,5

5 commenti:

  1. Gran bel posto. I migliori panini di roma.

    RispondiElimina
  2. Io ci vado spesso, alle inaugurazioni e il mercoledi e sabato: se magna e se beve gratisse. corrado

    RispondiElimina
  3. uno dei miei posti preferiti per pranzo.

    RispondiElimina
  4. Adesso chiude alle 23!!! WOW!!

    RispondiElimina