mercoledì 18 agosto 2010

RISTORANTI ROMANI / GHETTO
Ba" Ghetto
Una promessa non (ancora) realizzata














via del Portico d'Ottavia 57, 06-68892868. Sito . Chiuso venerdì sera e sabato a pranzo

L'amico S. torna dal Ba Ghetto entusiasta: "Ottimo, lo devi mettere in top ten, fanno un baccalà da paura". Allora si torna in questo ristorante ebraico-romano, già apprezzato con riserva, e si verifica. Delusione, anche di S.: "Pensavo meglio, forse non è da top ten". In effetti è così, Ba Ghetto (nato nel 2009) resta una delle realtà più interessanti del quartiere, con alcuni piatti decisamente meritevoli e una bella atmosfera (anche perché di fronte c'è il Portico d'Ottavia). Ma sono troppe le pecche, sia in cucina sia nel servizio. Per dirne una, abbiamo delibato uno straordinario Cabernet Gamla Rosso, 30 euro politicamente scorrette, visto che è prodotto dagli israeliani nelle alture di Golan (occupate). Ma tant'è, le vie del boicottaggio politico sono pericolose e non ci hanno mai convinto. Ma tornando alla questione vino, alla richiesta di una seconda bottiglia, ci arriva in tavola un Gamla sì ma Merlot. Qualità decisamente scarsa, gradazione alle stelle. Per di più la bottiglia viene abbandonata sul tavolo miseramente, senza farla assaggiare. Non un caso, visto che la bottiglia precedente ci era stato servita nei bicchieri da un altro cameriere, anche questa volta senza nessun assaggio preventivo. Per chiudere il cerchio del servizio, si segnala un cameriere in evidente stato confusionale che fatica a parlare e non è in grado di dare alcuna informazione sui burik già in tavola (sfoglia di pasta fritta con uova o patate). L'unica cameriera senziente è Bruna, brusca nell'approccio ma decisamente sveglia e simpatica nel prosieguo.

LA CUCINA E la cucina? Altalenante, come già sperimentato. Ottime le focaccine yemenite, sempre buoni goulash e baccalà, deludente il carciofo alla giudia, secco e insapore. Del resto non è stagione per i carciofi (come per le puntarelle, che correttamente non ci sono). Passabili grigliata mista e spigola. Dei dolci risulta stucchevole il kunafa (pasta fillo, pistacchi, mandorle e miele), ma è questione di gusti, i dolcetti mediorientali sono così. Insomma, alti e bassi che fortificano l'impressione di confusione che contamina cucina e servizio. C'è da dire che a pranzo il servizio è molto migliore, affidato alle mani di simpatici giovani. L'impressione è quella di una promessa non realizzata: se i proprietari riprendono in mano un po' le redini della situazione, si può ancora raddrizzare.

IN MENU Fantasia di salse ( humus - ceci, teina - sesamo, babaganub - melanzane ). Falafel ( polpette di ceci fritte ). Sigariot (sfoglia arrotolata ripiena di carne ), focaccia Yemenita accompagnata con polpa di pomodoro piccante, burik ( sfoglia di pasta fritta con uova o patate ), shawarma (panino con carne d’agnello), shish kabab (spiedini di manzo macinato e speziato) Meorav Yerushalmi (carne, cuore e fegatini di pollo con cipolla), cus cus, baccalà, mergaz (salsiccia Speziata ), baklawa (pasta sfoglia, uvetta, mandorle e miele), Kunafa (pasta fillo, pistacchi, mandorle e miele ), Basbusa (dolce al semolone e cocco)

IL CONTO burik 4, carciofo alla giudia 4,5, baccalà 14, cicoria con bottarga 6, pane 1,5, acqua 2,5, Kunafa 5: 37,5

BONUS: i tavolini sul marciapiede e l'ambiente piacevole 

MALUS: il video sulla vetrina con la fotogallery di celebrità, tra le quali Alain Elkann e Alemanno...


UPDATE
(un bell'approfondimento su quell'"alimento infido" che è l'hummus, come suggerito dal puntarella's friend nei commenti, lo trovate qui

venerdì 6 agosto 2010

RISTORANTI ROMA / APERTI PER FERIE / ESTATE 2010

Mangiar bene ad agosto


Visualizza Puntarella Rossa in una mappa di dimensioni maggiori


Dove mangiare a Roma ad agosto, senza intossicarsi, magari in un ambiente piacevole e fresco? Eh, che domande. Mica è facile. Che i ristoratori ci fanno le valigie da un giorno all'altro, spesso senza avvertire. Meritate vacanze, per carità. Ma noi che stiamo qui a friggere, abbiamo bisogno di una guida aggiornata al mangiar bene, se non vogliamo cascare nella disperazione tipica alla Maccheroni (l'avete letto?!?). Che i quotidiani hanno altro a cui pensare: per carità, cose importanti, c'è  Futuro e Libertà che incombe, il terzopolismo, le fibrillazioni di Rotondi e Nucara, l'effetto Balena Bianca, le urne anticipate, l'aria fritta. E allora ci proviamo noi. Con i nostri ristoranti preferiti, che già conoscete, e qualche novità, indispensabile in tempi di canicola estiva e penuria di scelta.
(siete a Milano?!? Ah, beati voi. In tal caso, qui c'è la golden list dell'ottimo Valerio M. Visintin)


17 RISTORANTI DA PROVARE! (ma è un work in progress)

Osteria dell'arco
Un posto davvero piacevole, in una stradina vicino a Porta Pia, dove cenare serenamente con le ricette della chef Cristina e l'ottima carta dei vini (molti biologici). Assaggiati dei perciatelli con pomodoro pecorino e guanciale ottimi. C'è anche il famigerato tortino al cioccolato, ma guai a insinuare che "a Roma lo fanno tutti uguale, perché è industriale". In effetti qui è casalingo e buono. Servizio gentile e disponibile
Aperto tutto agosto, tranne la domenica
Tel. 8548438 www.nuke.osteriadellarco.com

Gusto
Grande struttura polivalente, bar, osteria, ristoranti e affini, che nonostante tutto mantiene un livello più che accettabile e dispone di gradevole dehor.
Aperto tutto agosto e tutti i giorni
Tel. 3226273. www.gusto.it

La regola
Ristorante di buon livello, con tavolini nell'omonima e bellissima piazzetta. Cucina ligura, a causa della chef, ma anche romana. Non all'altezza il crudo di pesce, per il resto si mangia piuttosto bene. C'è un menu degustazione (uno ligure e uno romano) a 45 euro.
Aperto tutto agosto, tranne sabato e domenica a pranzo
Tel 6893099. www.allaregola.it

Trattoria sul tetto
Simpatico ristorante coloratissimo, stile anni '70, sulla terrazza dell'hotel Orange, con vista sul Cupolone. Cucina non esaltante, ma solo per l'ambiente e la vista vale la pena. Prezzi abbordabili
Aperto tutto agosto, tranne lunedì
Qui la nostra recensione
Tel. 68803158. http://www.trattoriasultetto.it/

Primo Sale
Trattoria allegra e familiare nata nel 2007 non distante da San Pietro. Si mangia bene in una zona non molto ricca di locali buoni, a prezzi più che decenti.
Chiusa il 14-15-16 agosto
Tel. 39754772. http://www.primosale.com/

Settembrini
Ottimo e raffinato ristorante di cucina romana rielaborata. Prezzi all'altezza della qualità.
Chiuso dal 14 al 16 agosto la sera. A pranzo resta chiuso dal 9 al 21 agosto. Chiuso domenica
Qui la nostra recensione
Tel. 3232617. www.ristorantesettembrini.it

La Torricella
Un buon indirizzo di quartiere, con tavolini fuori in una zona tranquilla di Testaccio. Buone le alici arraganate, i moscardini fritti e la scottata di spigola. Servizio ruvidamente testaccino.
Aperto tutto agosto
Tel. 5746312. www.la-torricella.com

Roscioli
Tempio dei gourmet e dei gastrofanatici romani, è salumeria, rosticceria, formaggeria e naturalmente ristorante. Ambiente stretto e al chiuso, ma confortato dai generi alimentari straordinari.
Aperto tutto agosto, tranne domenica
Tel. 6875287. www.salumeriaroscioli.com

Flavio al Velavevodetto
Neo osteria romana aperta nel cuore della movida di Monte dei Cocci. Propone una cucina romana di qualità in un ambiente molto bello, con tavoli all'aperto e terrazza. Se poi vi viene in mente di fare un salto al Contestaccio per cercare Scamarcio, lasciate perdere: è chiuso fino ai primi di settembre.
Aperto tutto agosto, tranne Ferragosto
Qui la nostra recensione
Tel. 5744194

Satollo
Qualità in continuo miglioramento per questo locale del Testaccio che offre ricette moderatamente creative, con frequenti incursioni nella cucina piemontese.
Chiuso dal 14 agosto fino a fine mese
Qui la nostra recensione
Tel. 57289587. www.ristorantesatollo.it

Trattoria degli amici
La posizione è splendida e si cena all'aperto. Ma la caratteristica principale di questa trattoria, è che è gestita da una cooperativa che fa capo alla Comunità di Sant'Egidio e che è composta da disabili e da volontari. Tutta gente simpatica. Da provare
Chiuso dal 14 al 24 agosto. Chiuso la domenica
Tel. 5806033

Primo al Pigneto
Ristorante un po' radical chic nel cuore del Pigneto, con tavoli all'aperto e una cucina che raggiunge un buon livello, anche se ogni tanto è soggetta a cadute. All'ultima visita, assaggiata una crocchetta di baccalà mantecato straordinaria.
Aperto tutto agosto, tranne il 15-16-17. Chiuso il lunedì
Qui la nostra recensione
Tel. 7013827. www.primoalpigneto.it

Glass
Straordinario ristorante nel cuore di Trastevere che propone un'ottima cucina creativa a prezzi conseguentemente alti (ma c'è un menu fisso). Ambiente moderno. Da consigliare per una cena speciale.
Aperto tutto agosto. Chiuso lunedì
Tel. 58335903. www.glass-hostaria.it

La Capagira
Ristorante pugliese piuttosto recente, propone ricette tipiche regionali con una cucina di qualità, anche se altalenante. Ambiente informale e piuttosto rumoroso. 
Chiuso dal 14 al 31 agosto. Chiuso lunedì
Qui la nostra recensione
Tel. 7012811

Luce 44
Se vi piace qualcosa di diverso e non vi fate abbattere subito dall'odiosa sequela di luoghi comuni - art-bio restaurant, filiera corta e chilometro zero - potete provare questo ristorante aperto da un paio d'anni nella parte più tranquilla di Trastevere da una nutrizionista e da una giornalista. Ai fornelli Damiano Ruggeri propone ricette biologiche ed esotiche, hummus, tzaziki, millefoglie di melanzane, spaghetti con vongole e bottarga, seitan con carote e molto altro 
Chiuso dal 13 al 18 agosto. Chiuso domenica
Tel. 5800846. www.luce44.it

Ba'' Ghetto
Neo osteria di cucina ebraica nel cuore del ghetto. Gestita con simpatia ed eleganza, offre anche alcuni tavolini sul marciapiede. 
Aperto tutto il mese, tranne lo shabbat
Tel. 68892868. www.kosherinrome.com

La limonaia
La location, come si dice, è straordinaria, al centro di Villa Torlonia, già residenza di Mussolini. Un parco tutto da visitare e un ristorante all'aperto, che non mantiene le promesse culinarie, ma che è di grande fascino. Per andar sul sicuro, una bella pizza romana al forno e passa la paura.
Aperto tutto agosto (chiuso a pranzo dall'8 al 15)
Tel. 4404021


UPDATE 22 agosto 2010

 Altre segnalazioni sparse di ristoranti aperti nella seconda metà di agosto:

Bir And Fud e il Boom di Via dei Fienaroli (Trastevere);
Bucatino, Lo Scopettaro e Oio a Casa mia (a Testaccio);
A Piedi Pari (San Lorenzo),
Le Tre Zucche (Portuense)
Trimani Wine Bar (Porta Pia - Piazza Fiume)