sabato 17 luglio 2010

RISTORANTI FUORI PORTA / SPERLONGA
Da Fausto















Primo Viale Romita 19, Sperlonga. Tel. 0771-548576. Sito: www.dafausto.it. D'estate sempre aperto, d'inverno chiuso il mercoledì

Va bene, costa un po’ più della media puntarellica, ma se andiamo fuori budget un motivo ci sarà. Anzi, ce ne sono almeno due. Il primo è che siamo a Sperlonga, splendida cittadina del litorale domizio, già dimora dell'imperatore Tiberio, che come tutte le località di villeggiatura dispone di numerose bettole che purtroppo chiamano ristoranti, uno più caro e più inutile dell’altro. Secondo, perché una serata Da Fausto in una vacanza ci sta tutta, sennò che vacanza è? Una volta smaltito il senso di colpa per questi 66 euro (neanche troppi, poi) che versiamo alla causa, eccoci a raccontare di questo ristorante piuttosto elegante, a 100 metri dal lungomare. Lo ha aperto nel gennaio del 2009 Fausto in persona, che per anni ha illuminato il ristorante di Tramonto, non molto distante da qui. Sala ampia, bel pavimento di cotto antico, musica mediamente disdicevole (romanticume anni ’60), atmosfera rilassata. Fausto Ferrante ha le basette, una cinquantina d’anni o forse meno e una stazza appena accennata da chef. Profondo conoscitore delle logiche di senso che dominano il suo universo, ti racconta il menu con un sorriso rassicurante, che ha la solidità di una lunga esperienza e degli ortaggi che arrivano dall’azienda agricola del padre.

LA CUCINA Quando si allontana compaiono subito grissini artigianali, un cestino con pani di tre tipi, uno più buono dell’altro e, offerto dalla casa, un ottimo pancotto con colatura d’alici, specialità di Cetara. Fausto (insieme agli chef Antonio, Anna, Angela e Andrea) offre una cucina a base di pesce, anche povero, molti crudi e primi piatti rivisitati. Optiamo per un piatto di crudi ed ecco arrivare una conturbante cevice di ricciola, un’ostrica Saint Claire e dei gamberi bianchi. Esageriamo ed raddoppiamo l'antipasto con una caprese di tonno, che poi sarebbe una rivisitazione della classica caprese, fatta con carpaccio di tonno marinato al sale e al timo e con una notevole mozzarella di bufala. Poi ecco lo straordinario primo: sono i superspaghettoni (sic) Verrigni alla carbonara di ricciola: la ricciola sfilettata e tagliata a cubetti, cotta in un fumetto di pesce e con passata di pomodori gialli, viene infine mantecata con pecorino e olio al crudo. Niente uovo, ovviamente. Una meraviglia. Tra i dolci, segnaliamo la crema fredda al miele, fatta con composta di fichi e servita con salsa di cioccolato bianco.

NEL MENU
Mozzarella di bufala 9 caprese di tonno 20, cevice di ricciola e frutta fresca 18, tartara di tonno e fichi 16, tre ostriche saint claire, gamberi bianchi e limone 20, polpo e insalata 15, cous cous 15, filetto d’acciuga del mar cantabrico, aragosta 11 etto, calamarata 16, riso venere ferron con calamari e polpettine di palamita 18, tortelli al gran cacio con colatura d’alice e perle di salmone balik 18, superspaghettoni verrigni 18, spaghetti di kamut con gamberi rossi e tartufo nero 25, astice fresco 24, pesce del giorno 7 all’etto, ricciola al forno 18, scrigno di mare 20, dentice 18, tonno e fichi in pasta filla 22, fritto di calamari e gamberi bianchi 20, scampi 11 all’etto, filetto 20. Plateau di formaggi di capra (pico chevre, caprino di picinisco, robiola di roccaverana), di pecora (pecorino di picinisco, pecora brigasca, pecorino di fossa dell’abbondanza, pecorino sannita pacitti), di vacca (gran cacio di morolo, ciambella di morolo, bastardo del grappa, conciato di san vittore, mimolette, tête de moine), erborinati.  Un plateau di tre formaggi costa 8, di cinque 12, di dieci 22, frutta di stagione 7. caffè 2

IL CONTO Considerando un antipasto (caprese di tonno) (20), un primo (18), una mezza Falanghina (8), acqua (3) e un caffè (2), spendiamo 51 euro

BONUS
Esiste anche un menu degustazione, con sette portate a 45 euro (ma solo per l'intero tavolo). Straordinario il carrello dei formaggi. Oltre ai vini (una splendida carta con 400 etichette), c'è una buona selezione di birre artigianali

MALUS Prezzi adeguati all'ottima qualità

I VOTI
Cucina: 8
Ambiente: 6,5
Servizio: 7
Prezzi: 6,5

RSVP
Arcangelo, Acquolina

Nessun commento:

Posta un commento