domenica 28 febbraio 2010

RISTORANTI ROMANI / TRASTEVERE
Le Fate



viale di Trastevere 130. tel 06-5800971 Sito Internet http://www.lefaterestaurant.it/
La mappa

Un ambiente tutto ninnoli, lucette, boiserie, statuette, cortecce d’alberi, fatine scandinave, grandi lampadari con lucette di natale. La scritta “bagno”, per dire, è composta con turaccioli di legno e l’interno dello stesso ha la stessa bislacca ispirazione. La lampada che spicca sul nostro tavolo è una mezza sirena sinuosa. Ambiente carico, accogliente, caldo. Un po’ sopra le righe, si potrebbe aggiungere. Oppure un po’ stucchevole, come suggerisce la mia dolce accompagnatrice. Comunque la pensiate, benvenuti alle Fate, ristorantino bijou aperto dal 2000 in una zona poco fatata, viale di Trastevere, non molti metri dopo il ministero dell’Istruzione.
I gestori son gente d’ingegno e hanno fatto sistema. Oltre al ristorante (il cui decoro è ispirato ai racconti di fate ed elfi di Brian Froud), c’è infatti un B&B, che consente un travaso di clienti, e ci sono le cooking lessons, lezioni di cucina di Andrea Consoli pensate per clienti stranieri desiderosi di imparare ricette romane, a soli 50 euro per persona. Non solo. Visto che il negozio della mammina ha dovuto chiudere, gli oggetti di bigiotteria un po’ strampalata che restavano si trovano ora qui, in vendita nel ristorante, con tanto di cartellino con il prezzo.
Che altro? Ah già, il ristorante. Diciamo che il servizio è molto cordiale, ai limiti del troppo. La cucina è buona, anche se non tutti i piatti sono riuscitissimi: ottima la crema di ceci, idem per i crostini con fegatini e rum, un po' azzardato il filetto di maiale all'uva con curry, che non sembra neanche più filetto di maiale. Buono il gelato alla cannella. I prezzi sono piuttosto elevati. Però la sensazione complessiva, magia dei mondi fatati, risulta ugualmente piacevole e il giudizio finale non negativo. Diciamo che escludendo ragazzotti e comitive scolastiche, potrebbe essere una scelta simpatica per una cena a due, a lume di candela e di fatine. Molti clienti sono stranieri, a causa del suddetto b&b e della segnalazione sulla Routard. La carta dei vini è esclusivamente laziale, così come la cucina.

IL MENU' Gentile omaggio iniziale, una crema di ceci. Tra gli antipasti ce Amore e pigrizia, ovvero ratatouille di verdure grigliate e gratinate a 15 euro. Poi crostini con patè di fegatini, rum, alloro e olio (7), il gran tagliere delle fate, che comprende salame, corallina, lonza, bufala, caprino, provola, pecorino (18), prosciutto e mozzarella (10), caprese (9). Tra i primi ci sono gnocchetti verdi allo speck (13), tonnarelli al ragù di anatra (12), pasta fresca basilico e bufala (10), ravioli con burro e salvia (11), bucatini all’amatriciana (9), carbonara (11), gricia (10), zuppa del giorno (9). Tra i secondi ci sono filetto di maiale all’uva con curry (18), piccatine al limone (12), saltimbocca alla romana (13), tagliata alle Fate (25), petto di pollo alla griglia con patate (15), patate all’olio magico (6), patate fritte (5). Tra i dessert gelato alla cannella (8), crostata alla nutella (7), salame di cioccolato (7), tortino di cioccolato fondente (9). Tra i distillati, la mentuccia (5), la sambuca vecchia (5), il limoncello della nonna Lella (5), l’amaro delle fate alle erbe (4)

IL CONTO Esempio di cena completa, vino escluso: antipasto 7, primo 12, secondo 18, contorno 6, dolce 6, pane 2, acqua minerale 2. Totale: 53 euro. Cena moderata: antipasto 7, secondo 18, pane e acqua 4. Totale: 29 euro

BONUS: qualche tavolo all’aperto e la connessione wireless. E i corsi di cucina per stranieri, che riscontrano giudizi entusiastici su Tripadvisor (http://www.cookingclassesinrome.com/) .
C'è un menu per bambini fino a 12 anni, da 15 euro (pasta al pomodoro, petto di pollo alla griglia con patatine fritte e insalata verde, crostata alla nutella).

MALUS: ambiente accogliente ma decisamente lezioso, porzioni non abbondanti e prezzi non moderati. Il sito internet riporta prezzi non aggiornati e decisamente inferiori rispetto a quelli reali (due esempi, carbonara a 11 euro e non 9 e tagliata a 25 e non 18)

I VOTI
Cucina: 6,5
Ambiente: 6 (o 8, se vi piacciono elfi e fatine scandinave...)
Servizio: 6
Prezzi: 5,5

Nessun commento:

Posta un commento