mercoledì 15 aprile 2009

Roscioli
Via dei Giubbonari 21 Tel: 06 6875287 . Chiuso domenica. Sito web: http://www.anticofornoroscioli.com/
La mappa
Ultima visita: 25 luglio 2009
Qualità della materia prima altissima. Prezzi altissimi. Ristorante ma anche salumeria e rosticceria. Salumi spagnoli, carne fassona, acciughe del mar cantabrico. Ottima la carbonara, con il guanciale del Monte Conero e pecorino romano di Moliterno. Se si è di spirito leggiadro e non c'è posto, ci si può accucciare sullo sgabello davanti al bancone. Alle pareti ha campeggiato a lungo un'incongrua enorme foto di una città piena di luci. Ora è stata sostituita da un'altra, tutta caverne e sabbia, leggermente meno incongrua. Nell'ultima visita sono uscito confortato: l'enoteca-ristorante dei fratelli Alessandro e Pierluigi Roscioli resta un paradiso della ristorazione romana. In via dei Chiavari c'è un forno attivo da quattro generazioni. E quest'estate c'è anche la dépendance estiva, Roche (tel 329-1772525), sul lungotevere, stessa qualità e stessi prezzi (su Roche si è discusso a lungo sul blog Papero giallo, che vi consiglio)
Il conto In due abbiamo preso una caprese con pesto e fresella (15 euro), uno spaghetto con alici e taggiasche (16), un pacchero pesto e pomodorini (17), un cannolo alla siciliana preparato al momento con la ricotta freschissima (12), pane (3), due bicchieri di Fichimori (vinaccio non consigliabile, ma è colpa nostra, 10), due acqua (5), due caffè (4.6). Il tutto fa 41 euro a persona. Da segnalare la gentilezza e competenza dei camerieri. Visto il ritardo del cannolo, si sono presentati con due palline di gelato in omaggio: fantastico.
Bonus: l'ottima e corposissima carta dei vini e dei formaggi (450). Produce uno dei migliori panettoni di Roma (insieme a Cristalli di zucchero)
Malus: l'affollamento eccessivo e i tavoli un po' troppo ravvicinati, anche se l'ambiente resta molto gradevole
Cucina: 8. Ambiente: 7. Servizio 8. Prezzi: alti

5 commenti:

  1. Ideale per farsi invitare a cena da un amico o pseudo amico che alla fine pagherà il conto.
    nota: dato l'affollamento potreste non accorgevi che il cameriere sta ascoltando le vostre conversazioni. meglio scegliere argomenti neutri.
    a

    RispondiElimina
  2. locale unico in italia,forse un po stretto e di sicuro non alla portata di tutti i portafogli,però quando pulivate il piatto ve ne rendevate conto che li dentro c'era materia prima di assoluta qualità? poi i camerieri no comment!

    RispondiElimina
  3. La citta con luci era Mexico City, quello nuovo/vecchio (era gia) è Göreme in Turchia.
    Roscioli è mio preferito posto a Roma.

    RispondiElimina
  4. grazie per la precisazione! ammetterai che mexico city non era proprio in linea con l'arredamento e l'ambientazione romana...comunque roscioli è anche uno dei miei preferiti, prezzi a parte ;-)

    RispondiElimina
  5. locale scomodo e carissimo..buona qualita' dei prodotti

    RispondiElimina